Informazioni legali

Protezione dei fondi dei clienti retail

Saxo Bank è membro del Fondo di garanzia danese.


Nel caso in cui una banca danese (compresa Saxo Bank) dovesse incorrere in una sospensione dei pagamenti o in un fallimento, i depositi dei clienti saranno garantiti dal Fondo fino a un massimo di 100.000 euro per i depositi in contanti. Questi ultimi sono calcolati come depositi liberi al netto delle deduzioni di qualsiasi debito nei confronti della banca.

In generale, la sospensione dei pagamenti o la liquidazione coatta non avranno effetto sui titoli che saranno restituiti al cliente. Nell'eventualità che una banca danese (compresa Saxo Bank) non sia nelle condizioni di poter restituire i titoli in custodia, siano essi amministrati o gestiti, il Fondo di garanzia coprirà fino a 20.000 euro per cliente.

Fondo di garanzia

Per ulteriori informazioni circa il Fondo di garanzia, la copertura e la lista aggiornata dei suoi membri, è possibile consultare questa pagina.

Protezione dei fondi dei clienti istituzionali

Protezione della liquidità in caso di insolvenza di Saxo Bank:

I clienti istituzionali, in virtù del loro status di istituzioni finanziarie autorizzate, non sono coperti in caso di insolvenza di Saxo Bank. La liquidità in questo caso include il valore netto delle posizioni in derivati.

Protezione dei titoli in caso di insolvenza di Saxo Bank:

Tutti i titoli custoditi presso Saxo Bank verranno restituiti al cliente white label se recuperabili dalla banca depositaria di Saxo Bank.

La recuperabilità degli stessi è garantita dalla sezione 72 della legge danese sui servizi finanziari (Danish Act on Financial Services), che impone alle banche danesi di tutelare sempre i diritti dei clienti sui propri titoli, anche in caso di insolvenza.


Tenete presente che i vostri fondi sono protetti dal Fondo di garanzia, indipendentemente dallo stato di classificazione in cui siete collocati presso Saxo Bank.