BG SAXO | 5 giorni sui mercati BG SAXO | 5 giorni sui mercati BG SAXO | 5 giorni sui mercati

BG SAXO | 5 giorni sui mercati

Macro 4 minutes to read
bgsaxo square no frame2
BG SAXO

Riassunto:  come ogni settimana BG SAXO analizza quello che è appena avvenuto; verifica quello che succede giorno per giorno; presenta quello che avverrà sui mercati finanziari. In questo report: Macron annuncia elezioni anticipate in Francia, Nvidia continua a essere il gigante protagonista dei mercati e Berkshire riduce la sua esposizione in BYD. Infine, uno sguardo al calendario macroeconomico e alle trimestrali della settimana.


Elezioni anticipate in Francia

FranciaElezioni
  • La scorsa settimana ha visto tre fattori chiave che hanno influenzato i mercati azionari. Le azioni tech hanno registrato un’ottima performance, salendo del 5,5%, portando gli indici azionari USA in prima posizione durante la settimana scorsa e vicini a superare le azioni giapponesi, attualmente al primo posto come regione più performante dall’inizio dell’anno. Il rialzo delle azioni tech USA è stato guidato ancora una volta da Nvidia, anche se a chiusura di settimana il titolo ha ritracciato bruscamente.
  • Le elezioni a sorpresa di Macron in Francia hanno colto tutti di sorpresa e spinto lo spread tra i rendimenti dei titoli decennali francesi e tedeschi a 78 punti base, il livello più alto dal 2012, quando la crisi dell’euro era ancora in corso. Anche il mercato delle opzioni in euro sta chiaramente esprimendo una visione negativa e preoccupazioni per il primo turno delle elezioni francesi (29-30 giugno). Inoltre, l’indice di riferimento delle azioni francesi, il CAC 40, rimane il peggiore performer quest’anno, evidenziando la visione pessimistica degli investitori sul mercato d’oltralpe. Gli effetti a catena delle elezioni francesi e la probabilità di una vittoria di Le Pen hanno fatto ritracciare tutto il mercato europeo.
  • L’ultimo fattore è stato il rischio che il Giappone venga inserito nella lista di manipolazione valutaria da parte del governo degli Stati Uniti, poiché la sua valuta continua a indebolirsi. Di conseguenza, le azioni giapponesi sono scese del 2,5% la scorsa settimana, il peggior risultato da diverse settimane, poiché si prevede che la Banca del Giappone sarà costretta a intervenire sui tassi di interesse in modo più aggressivo rispetto a quanto attualmente previsto.
  • Per quanto riguarda le aspettative di rendimento azionario a lungo termine, non molto è cambiato. Le azioni europee hanno ancora le aspettative di rendimento più interessanti, mentre i mercati emergenti rimangono in fondo alla classifica. A livello di settore, i settori energetico, sanitario, finanziario e tecnologico sono i più interessanti.

Sulle piattaforme BG SAXO: CAC40 (Future, CFD e ETF)

Nvidia riporta nuovamente il mercato azionario sui massimi

nvidia 24 giugno
Fonte: BG SAXO
  • La notizia più importante riguardante un singolo titolo azionario della scorsa settimana è stata la crescita di Nvidia, che in pochissimo tempo è diventata la società più capitalizzata al mondo. Microsoft ha invece recuperato posizioni, riportandosi al vertice. Negli ultimi 20 anni, le azioni di Nvidia sono aumentate del 61.051%, compresi i reinvestimenti dei dividendi, corrispondenti a un rendimento annuo del 37,8% rispetto al 10,2% delle azioni statunitensi.
  • La crescita di Nvidia e di altre grandi aziende ha spinto l’indice S&P 500 a livelli di concentrazione storici che matematicamente porteranno a rendimenti inferiori in futuro, poiché la parte superiore dell’indice non catturerà per sempre un indice più elevato.
  • Con la volatilità ridotta ai minimi storici e il mercato in rialzo, vale la pena ricordare che i rally, come sempre, possono avere una fine. Questa volta l’impatto potrebbe essere più significativo di quanto crede la maggior parte degli investitori. In un recente podcast di Bloomberg Odd Lots intitolato “The Big Trade Underneath the Strangely Calm Surface of the S&P 500”, gli esperti di Opzioni discutono una strategia a Wall Street chiamata “il commercio della dispersione”, che consiste essenzialmente in una posizione corta sul VIX Index (utilizzando Futures) mentre contemporaneamente si acquistano Opzioni Call su un gruppo di singoli titoli azionari. Se le correlazioni tra le azioni statunitensi rimangono basse e il VIX Index rimane a livelli ridotti, questa strategia potrebbe generare molti profitti. Nel podcast si menziona che questa operazione potrebbe destabilizzare i mercati in modo significativo se ci fosse uno shock che spingesse il VIX Index verso l’alto in breve tempo. Quindi, mentre i guadagni delle azioni tecnologiche statunitensi sembrano positivi, potrebbero esserci problemi improvvisi.
Sulle piattaforme BG SAXO: Nvidia (Azioni, CFD e Opzioni)

Berkshire Hathaway riduce la sua quota azionaria in BYD

BYD 24 giugno
Fonte: BG SAXO
  • In un contesto dove l’UE impone dazi sulle auto elettriche cinesi, mentre la guerra commerciale globale continua a intensificarsi, la Germania e la camera di commercio Cina-UE stanno lottando per revocare le misure nella direzione opposta, ma la dura verità è che l’industria automobilistica è un interesse di sicurezza nazionale per l’Europa, e ci sono molte prove che la Cina sta sovvenzionando la sua industria automobilistica. Il Canada ha dichiarato questa settimana che sta pianificando tariffe anche sulle auto elettriche cinesi.
  • La scorsa settimana, Berkshire Hathaway ha annunciato di ridurre la sua posizione in BYD, il più grande produttore di auto elettriche della Cina, al 6,9% dal 7,02%, indicando che la società di investimento statunitense sta valutando i suoi asset cinesi. La questione geopolitica discussa sopra continuerà a svelare catene di approvvigionamento globali e relazioni commerciali nei prossimi anni. In questo processo, i paesi con un’intensa esportazione, come la Cina, la Germania e la Corea del Sud, ne soffriranno. La mossa di Berkshire Hathaway su BYD probabilmente è il primo passo per l’azienda statunitense di dismettere tutti gli asset in Cina e di concentrarsi sui suoi asset giapponesi e potenzialmente a guardare all’India in futuro.

Sulle piattaforme BG SAXO: BYD (Azioni, CFD e Opzioni)

Trimestrali della settimana

Martedì 25 Giugno
USA: FedEx

Mercoledì 26 Giugno
USA: Micron

Giovedì 27 Giugno
USA: Nike


Calendario Macroeconomico BG SAXO

Lunedi 24 Giugno

  • Indice IFO sulla fiducia delle aziende in Germania (Giu) – (10:00)
  • Riunione dell’Eurogruppo (12:00)

Martedì 25 Giugno

  • CPI della BOJ (Annuale) – (07:00)
  • CPI Canada (Mag) – (14:30)
  • Indice dei principali prezzi al consumo Canada (Mag) – (14:30)
  • Rapporto sulla fiducia dei consumatori (Giu) – (16:00)

Mercoledì 26 Giugno

  • Permessi di costruzione rilasciati USA (14:30)
  • Vendite all’ingrosso Canada (14:30)
  • Vendite di nuove abitazioni USA (Mag) – (16:00)
  • Scorte petrolio greggio USA (16:30)

Giovedì 27 Giugno

  • PPI Italia (Mag) – (11:00)
  • Rapporto della BOE sulla stabilità finanziaria (11:00)
  • Principali ordinativi di beni durevoli USA (Mag) – (14:30)
  • Ordinativi di beni durevoli USA (Mag) – (14:30)
  • PIL USA (1° Trimestre) – (14:30)
  • Richieste iniziali di sussidi di disoccupazione USA (14:30)

Venerdì 28 Giugno

  • PIL UK (Annuale) – (08:00)
  • PIL UK (Trimestrale) – (08:00)
  • Vendite al dettaglio Germania (Mag) – (08:00)
  • CPI Francia (Giu) – (08:45)
  • PPI Spagna (Giu) – (09:00)
  • Variazione della disoccupazione Germania (Giu) – (09:55)
  • Tasso di disoccupazione Germania (Giu) – (09:55)
  • Vendite industriali Italia (Apr) – (10:00)
  • CPI Italia (Giu) – (11:00)
  • CPI Italia (Annuale) – (11:00)
  • Summit dei Leader UE (12:00)
  • Indice dei principali prezzi di spesa per consumi USA (Mag) – (14:30)
  • Indice prezzi spese personali principali USA (Mag) – (14:30)
  • Spese personali USA (Mag) – (14:30)
  • PIL Canada (Apr) – (14:30)
  • Report sulla politica monetaria della FED (17:00)

Crediti e Disclaimer

Nessuna delle informazioni e analisi qui contenute costituisce un consiglio di investimento o un'offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere qualsiasi valuta, prodotto o strumento finanziario, effettuare investimenti o partecipare a una particolare strategia di trading. L’investitore si assume la responsabilità di valutare, in modo indipendente, la precisione e la completezza delle informazioni e il relativo utilizzo. La presente comunicazione di marketing non è assimilabile ad alcuna forma di produzione o diffusione di ricerca in materia di investimenti e pertanto non è stata preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’indipendenza della ricerca. Eventuali informazioni riportate che si riferiscano a rendimenti, non devono essere interpretate come indicazioni di rendimenti futuri o di garanzia di conservazione del capitale investito ma come indicazioni di rendimenti realizzati in passato. Con strumenti finanziari "più negoziati in piattaforma" si fa riferimento al controvalore nominale negoziato su tutte le piattaforme del Gruppo Saxo.