Informazioni sul margine

Consulta i nostri requisiti di margine e altre informazioni correlate alle operazioni a margine con BG SAXO.

Il margine iniziale e il margine di mantenimento vengono richiesti quando si negozia con i strumenti a margine (quali ad esempio i CFD), dato l’utilizzo dell’effetto leva, e sono progettati per garantire la protezione del capitale in caso condizioni di mercato avverse, creando una riserva tra la capacità di trading e il livello di Stop-Out. Consistono in una percentuale del controvalore nominale negoziato e variano a seconda del valore, della rischiosità e del grado di leva del relativo strumento negoziato.

  1. Margine iniziale: è il margine richiesto in fase di pre-negoziazione per l’inserimento di un ordine, ossia l’ammontare di capitale che deve essere disponibile sul conto per poter aprire la posizione. Qualora il margine richiesto dovesse essere maggiore rispetto il margine iniziale disponibile (che in caso di nessuna posizione aperta è uguale alla liquidità disponibile) la posizione non potrà essere aperta.
  2. Margine di mantenimento: è la quota di capitale che deve essere continuamente mantenuta disponibile sul conto per far sì che la relativa posizione non venga chiusa. Il margine di mantenimento viene usato per calcolare l'impiego del margine e si verifica una chiusura della/e posizione/i non appena sul conto non dovessero esserci più fondi disponibili per soddisfare i requisiti del margine di mantenimento, ossia quando la percentuale di fondi destinati al mantenimento raggiunge il 100%.

Il margine iniziale e il margine di mantenimento sono volti a proteggerti da condizioni di mercato avverse, creando una riserva tra la capacità di trading e il livello di Stop-Out del margine.

  1. Margine iniziale: un controllo del margine pre-trading all'inserimento dell'ordine, ad esempio, all'apertura di una nuova posizione devono essere disponibili contanti sufficienti o un collaterale per trading a margine approvato per soddisfare il requisito di margine iniziale per l'intero portafoglio di margini.
  2. Margine di mantenimento: un controllo continuo del margine, ad esempio, un importo minimo di contanti o un collaterale per trading a margine approvato che deve essere mantenuto sul conto per mantenere una posizione aperta. Il margine di mantenimento viene usato per calcolare l'utilizzo del margine; si verifica una chiusura non appena il cliente non soddisfa il requisito relativo al margine di mantenimento.

Il margine iniziale e quello di mantenimento di un CFD su singole azioni si basa sul rating dell'azione. BG SAXO definisce 6 diversi rating dell'azione. Questo rating deriva dalla capitalizzazione di mercato, dalla liquidità e dalla volatilità dell'asset sottostante.

Un'azione con rating 1 presenta un margine iniziale del 20%. Ciò significa che questa azione può essere negoziata con una leva di 5:1.

Rating BG SAXOMargine inizialeMargine di mantenimento
120%10%
220%15%
325%20%
435%30%
555%50%
6110%100%

Trova la tua azione locale al link in basso e scoprine il margine.

Visualizza i margini dei CFD su singole azioni.

Il margine iniziale e il margine di mantenimento sono volti a proteggerti da condizioni di mercato avverse, creando una riserva tra la capacità di trading e il livello di Stop-Out del margine.

  1. Margine iniziale: un controllo del margine pre-trading all'inserimento dell'ordine, ad esempio, all'apertura di una nuova posizione devono essere disponibili contanti sufficienti o un collaterale per trading a margine approvato per soddisfare il requisito di margine iniziale per l'intero portafoglio di margini.
  2. Margine di mantenimento: un controllo continuo del margine, ad esempio, un importo minimo di contanti o un collaterale per trading a margine approvato che deve essere mantenuto sul conto per mantenere una posizione aperta. Il margine di mantenimento viene usato per calcolare l'utilizzo del margine; si verifica una chiusura non appena il cliente non soddisfa il requisito relativo al margine di mantenimento.

Un CFD su indici con un margine iniziale del 5% può essere negoziato con una leva di 20:1.


Margini dei CFD su indici (in condizioni di mercato normali)

Tracker dell'indiceMargine inizialeMargine di mantenimento
US 30 Wall Street5%2,5%
US 5005%2,5%
US Tech 100 NAS5%2,5%
Belgium 2010%5%
Denmark 2510%5%
Euro Stoxx 505%2,5%
France 405%2,5%
Germany 305%2,5%
Germany Mid-Cap 5010%5%
Germany Tech 3010%5%
Italy 4010%5%
Netherlands 2510%5%
Norway 2510%5%
Portugal 2010%5%
South Africa 4020%10%
Spain 3510%5%
Sweden 3010%5%
Switzerland 2010%5%
UK 1005%2,5%
UK Mid 25010%5%
Australia 2005%2,5%
Japan 2255%2,5%
Hong Kong10%5%

Dettagli CFD su indici (in scadenza)

Tracker dell'indiceMargine inizialeMargine di mantenimento
China 5010%5%
India 5010%5%
Singapore10%5%
Taiwan10%5%
US200010%5%

Il margine iniziale e il margine di mantenimento sono volti a proteggerti da condizioni di mercato avverse, creando una riserva tra la capacità di trading e il livello di Stop-Out del margine.

  1. Margine iniziale: un controllo del margine pre-trading all'inserimento dell'ordine, ad esempio, all'apertura di una nuova posizione devono essere disponibili contanti sufficienti o un collaterale per trading a margine approvato per soddisfare il requisito di margine iniziale per l'intero portafoglio di margini.
  2. Margine di mantenimento: un controllo continuo del margine, ad esempio, un importo minimo di contanti o un collaterale per trading a margine approvato che deve essere mantenuto sul conto per mantenere una posizione aperta. Il margine di mantenimento viene usato per calcolare l'utilizzo del margine; si verifica una chiusura non appena il cliente non soddisfa il requisito relativo al margine di mantenimento.

Un CFD su Forex con un margine iniziale del 3,3% può essere negoziato con una leva di 25:1.

La leva disponibile per i CFD su Forex è 50:1 o 25:1, rispettivamente pari a un margine del 2% o 4%.

Nome strumentoSimboloMargine inizialeMargine di mantenimento
VALUTE
Euro / Dollaro USAEURUSDEC3,33%1,66%
Euro / Yen giapponeseEURJPYRY3,33%1,66%
Euro / Franco svizzeroEURCHFRF3,33%1,66%
Euro / Sterlina ingleseEURGBPRP3,33%1,66%
Sterlina inglese / Dollaro USAGBPUSDBP3,33%1,66%
Dollaro australiano / Dollaro USAAUDUSDAD3,33%1,66%
Indice USDUSDINDEX20%10%

Il margine iniziale e il margine di mantenimento sono volti a proteggerti da condizioni di mercato avverse, creando una riserva tra la capacità di trading e il livello di Stop-Out del margine.

  1. Margine iniziale: un controllo del margine pre-trading all'inserimento dell'ordine, ad esempio, all'apertura di una nuova posizione devono essere disponibili contanti sufficienti o un collaterale per trading a margine approvato per soddisfare il requisito di margine iniziale per l'intero portafoglio di margini.
  2. Margine di mantenimento: un controllo continuo del margine, ad esempio, un importo minimo di contanti o un collaterale per trading a margine approvato che deve essere mantenuto sul conto per mantenere una posizione aperta. Il margine di mantenimento viene usato per calcolare l'utilizzo del margine; si verifica una chiusura non appena il cliente non soddisfa il requisito relativo al margine di mantenimento.

Un CFD su commodity con un margine iniziale del 10% può essere negoziato con una leva di 10:1.

Nome strumentoSimboloMargine inizialeMargine di mantenimento

METALLI
OroORO5%2,5%
ArgentoARGENTO10%5%
PlatinumPLATINO10%5%
PalladioPALLADIO10%5%
Rame USACOPPERUS10%5%


ENERGIA
Greggio USAOILUS10%5%
Greggio Regno UnitoOILUK10%5%
Gasolio da riscaldamentoHEATINGOIL10%5%
Benzina USAGASOLINEUS10%5%
GasolioGASOILUK10%5%
Gas naturale USANATGAS10%5%
Emissioni CO2EMISSIONI10%5%


AGRICOLTURA
MaisMAIS10%5%
FrumentoFRUMENTO10%5%
Semi di soiaSEMI DI SOIA10%5%


SOFT
NY Sugar No. 11SUGARNY10%5%
NY CoffeeCAFFÈ10%5%
NY CocoaCACAO10%5%


CARNI
Live CattleLIVECATTLE10%5%

Il margine iniziale e il margine di mantenimento sono volti a proteggerti da condizioni di mercato avverse, creando una riserva tra la capacità di trading e il livello di Stop-Out del margine.

  1. Margine iniziale: un controllo del margine pre-trading all'inserimento dell'ordine, ad esempio, all'apertura di una nuova posizione devono essere disponibili contanti sufficienti o un collaterale per trading a margine approvato per soddisfare il requisito di margine iniziale per l'intero portafoglio di margini.
  2. Margine di mantenimento: un controllo continuo del margine, ad esempio, un importo minimo di contanti o un collaterale per trading a margine approvato che deve essere mantenuto sul conto per mantenere una posizione aperta. Il margine di mantenimento viene usato per calcolare l'utilizzo del margine; si verifica una chiusura non appena il cliente non soddisfa il requisito relativo al margine di mantenimento.

Un CFD su obbligazioni con un margine iniziale del 10% può essere negoziato con una leva di 10:1.

Margine inizialeMargine di mantenimentoProdotto/strumento
20%10%BOBL tedeschi con scadenza a 5 anni
SCHATZ tedeschi con scadenza a 2 anni
20%10%BUND tedeschi con scadenza a 10 anni
20%10%OAT francesi con scadenza a 10 anni
20%10%BTP italiani con scadenza a 10 anni

BG SAXO
Inizia il tuo Trading Ora!

Completa il Form in soli 5 minuti