La psicologia del Trading e la sua importanza (parte 2) La psicologia del Trading e la sua importanza (parte 2) La psicologia del Trading e la sua importanza (parte 2)

La psicologia del Trading e la sua importanza (parte 2)

bgsaxo square no frame2
BG SAXO

Riassunto:  In questo secondo report dedicato al ramo dell’economia comportamentale legato alla psicologia del Trading ci concentriamo sulle attività che puoi mettere in atto per migliorare le tue emozioni.
Ed in particolare su come riconoscere la propria mentalità emotiva e sui migliori libri da leggere per migliorare la tua psicologia di Trading


Come riconosci la tua mentalità emotiva?

Riconoscere perché la psicologia del trading è importante quanto identificare le emozioni, i tratti e i comportamenti che influenzano la tua mentalità quando conduci investimenti. Di seguito sono riportate le cinque fasi che ti aiuteranno in tal senso.

Fase uno: riconosci le tue emozioni, pregiudizi e tratti della personalità
Per riconoscere eventuali emozioni negative o tratti della personalità che potrebbero influenzare la tua capacità decisionale, la prima cosa che dovresti fare è notare come ti senti quando accedi a una piattaforma di investimento. Sei sopraffatto? Cerchi i titoli con le migliori prestazioni del giorno e fai ipotesi sul loro futuro senza un'analisi adeguata? Oppure controlli automaticamente il prezzo di un titolo che in precedenza ti ha dato successo? L'autocoscienza e lo sguardo interiore sono fondamentali nella psicologia del trading e riconoscere fin dall'inizio da dove derivano queste emozioni e pregiudizi ti impedirà di prendere decisioni impulsive o di agire per frustrazione. È importante riconoscere i tuoi punti di forza e utilizzarli. Ad esempio, se sei calmo e sicuro di te senza essere prepotente, puoi usare questi tratti durante il lasso di tempo che usi per investire sul mercato.

Fase due: creare un piano di investimento
Avere un piano di investimento è importante anche per ridurre il rischio che le tue emozioni ti facciano comportare in modo irrazionale sul mercato. Puoi valutare direttamente o attraverso la collaborazione con un consulente finanziario, per costruire un piano di investimento. Un buon piano di investimento includerà regole di uscita e preparativi mentali, come un mantra di mercato che ripeti prima che il giorno riequilibri le tue emozioni. Per quanto riguarda le regole di uscita, l'implementazione di ordini stop-loss è un modo per uscire da un investimento se va contro di te. Gli ordini stop-loss limitano il rischio e prevedono la chiusura di una posizione una volta che ha raggiunto un livello di perdita specifico. I piani di investimento dovrebbero includere anche obiettivi di profitto realistici, rapporti rischio/rendimento e regole di accesso.

Fase tre: lavorare sullo sviluppo di tratti positivi
Liberarti delle emozioni negative e dei tratti della personalità può aiutarti. Ti permette di sviluppare tratti nuovi e più positivi, come la pazienza e l'adattabilità. I piani di investimento sono uno dei modi migliori per incoraggiare la pazienza perché ti aiutano a separare il presente dai tuoi obiettivi finanziari a lungo termine. Tuttavia, la pazienza deriva anche dalla comprensione che la volatilità del mercato è normale, non personale e che il tempo è dalla tua parte. Allo stesso modo, imparare a diventare più adattivi è fondamentale per mantenere il tuo piano di investimento. Ad esempio, solo perché hai definito un piano non significa che non dovresti mai rivederlo o adattarlo alle nuove tendenze e ai movimenti del mercato.

Fase quattro: impara quando chiudere le posizioni
Un'abilità fondamentale in qualsiasi investimento è sapere quando prendere le perdite e andarsene. Solo perché hai perso non significa che sei un fallito, o dovresti affrettarti a fare un altro investimento per compensare alcune delle tue perdite. A volte un investimento non funziona, ed è importante riconoscere perché è successo e adattare la tua strategia di trading. Usa una perdita come un'opportunità per conoscere cosa è andato storto e poi usa quella conoscenza per prendere decisioni migliori in futuro. Allo stesso modo, gli investitori dovrebbero sapere quando andarsene dopo una serie di vincite. La fortuna finisce sempre e non vuoi correre rischi inutili o scommettere sui profitti acquisiti perché sei troppo sicuro di te e felice. Abbiamo parlato di come la rabbia può farti prendere decisioni irrazionali, ma anche la felicità ha questo effetto.

Fase cinque: annotare tutto
Le persone tengono dei diari per esprimere le proprie emozioni su particolari eventi della vita. Puoi anche tenere un registro per registrare come ti sei sentito durante un particolare investimento. Questo ti darà un buon segno di ciò che hai fatto bene o di dove le tue emozioni e il tuo processo decisionale ti hanno portato fuori strada.

Migliori libri da leggere sulla psicologia del trading

La lettura è uno dei modi migliori per migliorare come investitore. Ecco due famosi volumi che esplorano come funziona la psicologia nel trading e negli investimenti.

Trading in the Zone di Mark Douglas
Questo libro esplora il perché gli investitori prendono scorciatoie nel mercato e perché avidità e paura hanno un potere così incredibile sugli individui. Douglas fornisce anche soluzioni su come prevenire il verificarsi di questi problemi.

Investor's Quotient di Jake Bernstein
Questo libro è un'estensione di questo articolo: l'autore esplora il motivo per cui gli investitori falliscono a causa delle loro emozioni e della loro psicologia. Bernstein fornisce anche strategia e tattiche per prevenire e affrontare problemi emotivi.

 

Crediti e Disclaimer



Nessuna delle informazioni e analisi qui contenute costituisce un consiglio di investimento o un'offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere qualsiasi valuta, prodotto o strumento finanziario, effettuare investimenti o partecipare a una particolare strategia di trading. L’investitore si assume la responsabilità di valutare, in modo indipendente, la precisione e la completezza delle informazioni e il relativo utilizzo. La presente comunicazione di marketing non è assimilabile ad alcuna forma di produzione o diffusione di ricerca in materia di investimenti e pertanto non è stata preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’indipendenza della ricerca. Eventuali informazioni riportate che si riferiscano a rendimenti, non devono essere interpretate come indicazioni di rendimenti futuri o di garanzia di conservazione del capitale investito ma come indicazioni di rendimenti realizzati in passato. Con strumenti finanziari "più negoziati in piattaforma" si fa riferimento al controvalore nominale negoziato su tutte le piattaforme del Gruppo Saxo.