BG SAXO | 5 giorni sui mercati BG SAXO | 5 giorni sui mercati BG SAXO | 5 giorni sui mercati

BG SAXO | 5 giorni sui mercati

Macro 5 minutes to read
bgsaxo square no frame2
BG SAXO

Riassunto:  come ogni settimana BG SAXO analizza quello che è appena avvenuto; verifica quello che succede giorno per giorno; presenta quello che avverrà sui mercati finanziari. In questo report: L’ottima trimestrale di Nvidia oscurata dalle preoccupazioni per la Cina; la riduzione delle posizioni in USD; i nuovi stimoli della Cina che sostengono il ferro e il rame. Infine, uno sguardo alle trimestrali e al calendario macroeconomico della settimana.


L’ottima trimestrale di Nvidia oscurata dalle preoccupazioni per la Cina

Fonte: Nvidia
  • I risultati degli utili del Q3 di Nvidia hanno battuto le stime, poiché la domanda per i suoi chip AI rimane molto forte. Nvidia ha registrato un fatturato di 18,1 miliardi di dollari nel Q3 FY24 (terminato il 29 ottobre), che si traduce in una crescita del 206% a/a rispetto alle stime degli analisti di una crescita dei ricavi del 171% a/a. L'EBITDA è stato di 11 miliardi di dollari contro i 10 miliardi di dollari stimati.
  • Le azioni sono scese leggermente dopo i risultati, poiché i commenti di Nvidia sui controlli sulle esportazioni statunitensi hanno avuto un grave impatto sulla sua attività in Cina, indicando che la crescita potrebbe rallentare più rapidamente del previsto nel breve termine. Le restrizioni alle esportazioni degli Stati Uniti hanno avuto un forte impatto sulla sua attività in Cina (la lungimiranza delle società tecnologiche cinesi ha provocato l'effetto di accaparramento da parte di Tencent) e Nvidia afferma di avere una scarsa visibilità sul colpo alla sua attività cinese, a parte il fatto che le entrate diminuiranno drasticamente.
  • Ci sono due rischi per l'attività di Nvidia: 1) Microsoft sta lanciando il proprio chip AI su misura per ridurre la dipendenza da Nvidia e tagliare i costi, 2) I commenti di Tencent suggeriscono che le aziende tecnologiche cinesi hanno significativamente anticipato gli ordini per avere scorte sufficienti di chip AI nel caso in cui il governo degli Stati Uniti limiti le esportazioni in futuro.
  • Nvidia rimane l'esposizione più pura che un investitore possa ottenere alla spinta dell'IA generativa e molte delle tendenze sottostanti nella tecnologia richiederanno chip IA avanzati forniti da Nvidia. Potrebbe essere che ci sarà un crollo del business di Nvidia dall'altra parte dell'ondata iniziale di entusiasmo per l'intelligenza artificiale, ma a lungo termine Nvidia è ben posizionata per la crescita a lungo termine.
  • Altro aspetto positivo per Nvidia è che l'azienda sta ottenendo maggiori flussi di entrate, rendendo l'azienda più diversificata rispetto al passato, quando vendeva solo GPU per il mercato dei giochi personali.

Sulle piattaforme BG SAXO: Nvidia (Azione, CFD e Opzioni)

 Gli investitori iniziano a ridurre le posizioni in USD

Fonte: BG SAXO
  • Il dollaro ha iniziato la settimana su una base molto debole dopo essere già sceso di quasi il -2% nella settimana precedente.
  • Gli investitori stanno vendendo dollari al tasso più veloce dell'ultimo anno, mentre aumentano le loro scommesse sul fatto che la FED abbia terminato la sua aggressiva campagna di aumenti dei tassi di interesse e che effettuerà tagli ai tassi l'anno prossimo.
  • L'indice DXY ha raggiunto quotazioni vicino ai minimi di 12 settimane di 103,18 e martedì ha chiuso al di sotto della 200DMA. Lo slancio è ancora ribassista poiché i mercati continuano ad anticipare i prezzi del taglio dei tassi per il 2024. Un livello di supporto chiave da tenere d'occhio sarà il ritracciamento a 102,55.
  • Il dollaro ha segnato un'altra perdita settimanale, con i guadagni guidati dall'NZDUSD, seguito dal CNH e dall'AUD. La coppia GBPUSD è salita ai massimi di 1,2564 grazie al miglioramento dei PMI del Regno Unito, mentre l'EURUSD si mantiene a circa 1,09 al di sotto della resistenza chiave a 1,0960 a causa dei PMI misti dell'EZ e della sospensione del limite del debito della Germania. L'USDJPY è tornato sotto 149,50 in Asia, a causa dell'impatto ritardato di un altro picco dell' inflazione giapponese di ottobre.
  • USD ha goduto di un'enorme corsa al rialzo l'anno scorso, trainata dai rialzi dei tassi della Fed. L'indice del dollaro era salito fino al 19% alla fine di settembre. Nonostante la recente liquidazione, i gestori patrimoniali erano ancora sovrappesati sui dollari rispetto ad altre valute, segno che la debolezza del dollaro potrebbe continuare a percorrere.
  • Aleggia l’opinione che i tassi reali siano troppo alti e potrebbero rompere qualcosa. La Fed rimarrà cauta al riguardo, soprattutto in un anno elettorale, e questo suggerisce che c'è ancora spazio per anticipare le aspettative di taglio dei tassi, aggiungendo ulteriore pressione al ribasso sul dollaro.

Sulle piattaforme BG SAXO: Eurusd (Future)

Le nuove misure di stimolo in Cina fanno impennare le quotazioni di ferro e rame

Copper
  • La scorsa settimana le autorità di regolamentazione finanziaria municipali di Shanghai hanno tenuto un incontro con le istituzioni finanziarie, discutendo la possibilità di introdurre nuove misure che consentano alle banche di emettere prestiti a breve termine a sviluppatori immobiliari qualificati.
  • La crisi immobiliare è entrata in una spirale discendente, trascinando verso il basso la crescita e creando problemi per la stabilità finanziaria della seconda economia mondiale. Se queste nuove misure di stimolo venissero approvate, sarebbe il tentativo più energico di ristabilizzare il settore, che attualmente sta affrontando un enorme debito e milioni di case incomplete.
  • Le azioni di alcuni sviluppatori immobiliari cinesi sono aumentate alla notizia di essere state inserite nella whitelist per i nuovi prestiti, con Country Garden in rialzo del 23,5%, Sino-Ocean Group in rialzo del 31%, Longfor Group Holdings in rialzo del 13% e CIFI Holdings Group in rialzo del 48%.
  • L’indice Hang Seng è salito dell'1% a 17.911 mentre il CSI300 ha guadagnato lo 0,5% a 3.562, ma l'ottimismo è rapidamente svanito con i futures sull'Hang Seng scambiati in ribasso del 2%, indicando forse che un'inversione di tendenza nell'economia cinese potrebbe richiedere più tempo del previsto e richiedere maggiori stimoli.
  • Gli sforzi per rafforzare il sentiment del mercato immobiliare, tuttavia, hanno dato impulso ai metalli, con i futures sul rame a New York e Londra che hanno recentemente raggiunto i massimi di 12 settimane, anche se il minerale di ferro è sceso da un recente massimo di 9 mesi, poiché la NDRC cinese monitorerà da vicino il minerale di ferro nel suo ultimo sforzo per frenare il continuo rally dalla fine di ottobre.
Sulle piattaforme BG SAXO: Copper (Futures, CFDs e svariati etc)

Trimestrali della settimana

Lunedì 27 novembre

USA: Zscaler

Martedì 28 novembre

Hong Kong: Meituan

USA: Intuit, Workday, Crowdstrike, Splunk, NetApp

Mercoledì 29 novembre

USA: Snowflake, Salesforce, Pure Storage

Giovedì 30 novembre

Canada: Royal Bank of Canada, Toronto-Dominion Bank

Venerdì 1 dicembre

Canada: Bank of Montreal, National Bank of Canada

Calendario Macroeconomico BG SAXO

Lunedì 27 novembre

  • Permessi di costruzione rilasciati (mese su mese) USA - (14:00)
  • Discorso della Presidente della BCE Lagarde (15:00)
  • Vendite di nuove abitazioni (ottobre) USA - (16:00)

Martedì 28 novembre

  • IPP (annuale) ITALIA - (09:00)
  • Rapporto sulla fiducia dei consumatori (ottobre) USA - (16:00)
  • Vendite di abitazioni esistenti USA - (16:00)
  •  Discorso della Presidente della BCE Lagarde - (17:00)

Mercoledì 29 novembre

  • Decisione sul tasso d’interesse Australia (02:00)
  • CPI (mensile) Germania – (14:00)
  • PIL (trimestrale) USA – (14:30)
  • Scorte petrolio greggio USA – (16:30)

Giovedì 30 novembre

  • Indice dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero (Nov) CINA - (02:30)
  • Variazione della disoccupazione in Germania – (9:55)
  • CPI (mensile)e (annuale) Italia – (11:00)
  • CPI (annuale) Europa – (11:00)
  • Richieste iniziali di sussidi di disoccupazione USA – (14:30)
  • Indice dei principali prezzi di spesa per consumi (Annuale) (Ott) USA - (14:30)
  • Discorso della Presidente della BCE Lagarde – (14:30)

Venerdì 1 dicembre

  • Indice dei direttori degli acquisti del settore manifatturiero Germania - (09:55)
  • PIL italiano (Annuale) (3° trim.) – (10:00)
  • Discorso della Presidente della BCE Lagarde - (12:30)
  • Indice ISM dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero USA - (16:00)
  • Discorso del Presidente della Fed Powell USA - (17:00)

Crediti e Disclaimer



Nessuna delle informazioni e analisi qui contenute costituisce un consiglio di investimento o un'offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere qualsiasi valuta, prodotto o strumento finanziario, effettuare investimenti o partecipare a una particolare strategia di trading. L’investitore si assume la responsabilità di valutare, in modo indipendente, la precisione e la completezza delle informazioni e il relativo utilizzo. La presente comunicazione di marketing non è assimilabile ad alcuna forma di produzione o diffusione di ricerca in materia di investimenti e pertanto non è stata preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’indipendenza della ricerca. Eventuali informazioni riportate che si riferiscano a rendimenti, non devono essere interpretate come indicazioni di rendimenti futuri o di garanzia di conservazione del capitale investito ma come indicazioni di rendimenti realizzati in passato. Con strumenti finanziari "più negoziati in piattaforma" si fa riferimento al controvalore nominale negoziato su tutte le piattaforme del Gruppo Saxo.