BG SAXO|5 giorni sui mercati BG SAXO|5 giorni sui mercati BG SAXO|5 giorni sui mercati

BG SAXO|5 giorni sui mercati

Macro 5 minutes to read
bgsaxo square no frame2
BG SAXO

Riassunto:  come ogni settimana BG SAXO analizza quello che è appena avvenuto; verifica quello che succede giorno per giorno; presenta quello che avverrà sui mercati finanziari. In questo report: l’OPEC ed il taglio alla produzione, focus sulla Fed e i dati trimestrali di Salesforce e Pure Storage. Infine, uno sguardo al calendario macroeconomico della settimana.


OPEC+ : il taglio alla produzione non convince

Fonte: BG SAXO
  • Il Future Brent di febbraio è sceso del 2,5%, attestandosi a circa 80,60 dollari al barile, dopo che l’OPEC+ ha annunciato tagli “volontari” alla produzione per 900.000 barili al giorno a partire da gennaio, portando a circa 2,2 milioni di barili al giorno la riduzione totale di quest’anno.
  • La reazione del mercato ha visto il greggio di nuovo sotto gli 81 dollari, dove si trovava solo pochi giorni prima, suggerendo che i mercati forse non sono convinti che gli attuali tagli siano sufficienti e sufficientimente efficaci.
  • L’attenzione rimane sui livelli di produzione in vista di prospettive sulla domanda potenzialmente più debole, come evidenziato anche dall’EIA che infatti prevede all’inizio del 2024 un surplus marginale per il mercato petrolifero globale.
  • Un’altra ragione dietro la piccola correzione del mercato è che i mercati potrebbero non essere rimasti convinti della terminologia utilizzata di tagli “volontari” e che i tagli della Russia sono in parte, 200.000, su “prodotti raffinati”.
  • I nostri analisti pensano che “il rischio di prezzi molto più bassi sembra improbabile, si prevede che il Brent potrà rimanere per lo più nel range $80/$90”, con il solo rischio al ribasso rappresentato dalla mancanza di coesione da parte dei membri dell’OPEC+.

Sulle piattaforme BG SAXO: Brent, Crude Oil (Future, CFD e diversi ETC)

La Fed passa dall’inflazione alla crescita

Fonte: Bloomberg
  • Un’asta obbligazionaria soft dei Treasury USA a 7 anni, con i dealer primari che hanno ottenuto il 20,3%, il tasso più alto in un anno, ha fatto ben poco per scoraggiare i rialzisti obbligazionari nonostante le pressioni fiscali.
  • Ciò avviene nel momento in cui Waller della Fed ha confermato ai mercati che la Fed potrebbe non mettere l’inflazione in cima alla lista dei punti da monitorare nelle sue prossime decisioni.
  • Ha confermato inoltre che i tagli dei tassi potrebbero avvenire prima che venga raggiunto un livello di inflazione al 2%. Ciò ha comportato un irripidimento della curva rialzista con un ampliamento dello spread 2-10 anni e i rendimenti dei Treasury a 10 anni che hanno rotto il supporto chiave del 4,36%, aprendo di fatto ad ulteriori ribassi.
  • L’indice aggregato Bloomberg US Treasury mostra che i titoli del Tesoro sono aumentati di circa il 3,4% a novembre, il massimo da agosto 2019, e principalmente spinti dalle speculazioni sui prossimi tagli. I Futures sui bond prezzano ora poco più di 4 tagli nel 2024 e 3 nel 2025, mentre la mediana della Fed è 2 nel 2024 e 5 nel 2025.
  • Se alcuni dei tagli del 2025 si spostassero al 2024 nel prossimo Dot-plot, ciò renderebbe possibile una curva dei rendimenti più ripida e rendimenti più bassi.

Sulle piattaforme BG SAXO: T-Note e Bond (Future e diverse Obbligazioni)

Gli utili di Salesforce e Pure Storage

Capture
Fonte: Salesforce, Bloomberg, BG SAXO
  • Salesforce, il secondo produttore mondiale di applicazioni software, ha riportato un margine operativo migliore del previsto nel terzo trimestre e previsioni sugli utili del quarto trimestre superiori rispetto a quanto stimato.
  • Il nuovo focus dell’azienda su una crescita “profittevole” sta dando i suoi frutti e nel frattempo la crescita dei ricavi si sta stabilizzando intorno al 12% a/a (con valori valutari costanti).

     

  • Pure Storage, produttore di hardware di archiviazione dati all-flash, settimana scorsa ha invece deluso gli investitori per quanto riguarda le previsioni sui ricavi del quarto trimestre.
  • Le azioni sono scese fino al 18% all’apertura lo scorso giovedì, il peggior calo della società tecnologica da marzo 2020.
  • Pure Storage fa parte del nostro Tema di investimento denominato Intellingenza Artificiale disponibile nella Ispirazione BG SAXO.

Sulle piattaforme BG SAXO: Salesforce e Pure Storage (Azioni, CFDs e Opzioni)

Calendario Macroeconomico BG SAXO

Lunedì 4 dicembre

  • CPI (mensile) Svizzera – (08:30)
  • Tasso disoccupazione Spagna - (09:00)

Martedì 5 dicembre

  • CPI core (annuale) Giappone - (00:30)
  • Decisione sul tasso d’interesse Australia - (04:30)
  • Produzione industriale Francia (mese su mese) - (08:45)
  • PMI Italia, Spagna, Germania, Francia, EU (mensile) – (09:15)
  • ISM Servizi PMI USA – (16:00)
  •  Occupazione JOLTS USA - (16:00)

Mercoledì 6 dicembre

  • PIL Australia (trimestrale) - (01:30)
  • ADP Non-Farm Employment Change USA – (14:15)
  • Decisione sul tasso d’interesse Canada - (16:00)
  •  Scorte petrolio greggio USA – (16:30)

Giovedì 7 dicembre

  • Produzione industriale Germania (mese su mese) - (08:00)
  • Produzione industriale Italia (mese su mese) - (10:00)
  •  Richieste iniziali di sussidi di disoccupazione USA – (14:30)

Venerdì 8 dicembre

  • PIL Giappone (annuale) - (00:50)
  • Non Farm Payroll USA – (14:30)
  • Tasso di disoccupazione USA – (14:30)
  • Aumento salario orario (mese su mese) USA – (14:30)
  • Preliminare UoM Consumer Sentiment – (16:00)

Crediti e Disclaimer



Nessuna delle informazioni e analisi qui contenute costituisce un consiglio di investimento o un'offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere qualsiasi valuta, prodotto o strumento finanziario, effettuare investimenti o partecipare a una particolare strategia di trading. L’investitore si assume la responsabilità di valutare, in modo indipendente, la precisione e la completezza delle informazioni e il relativo utilizzo. La presente comunicazione di marketing non è assimilabile ad alcuna forma di produzione o diffusione di ricerca in materia di investimenti e pertanto non è stata preparata conformemente ai requisiti giuridici volti a promuovere l’indipendenza della ricerca. Eventuali informazioni riportate che si riferiscano a rendimenti, non devono essere interpretate come indicazioni di rendimenti futuri o di garanzia di conservazione del capitale investito ma come indicazioni di rendimenti realizzati in passato. Con strumenti finanziari "più negoziati in piattaforma" si fa riferimento al controvalore nominale negoziato su tutte le piattaforme del Gruppo Saxo.